Antidizionario dell'Ornitorinco - Glossario per cinici e disillusi

Questa è la pagina introduttiva del "famigerato" Antidizionario dell'Ornitorinco, il glossario a uso di cinici navigati e disillusi alle prime armi redatto da Aforismario.

Nel corso degli anni sono stati pubblicati diversi "pseudo-dizionari" che costituiscono un po' la parodia e in un certo senso anche la demistificazione dei dizionari ufficiali. Tra questi, possiamo ricordare: il Dizionario dei luoghi comuni di Gustave Flaubert (risalente alla fine del '800); Il carnevale del dizionario di Pierre Véron (del 1874); il Dizionario del diavolo di Ambrose Bierce (del 1911); il Dizionario antiballistico di Pitigrilli (pubblicato nel 1953); il Dizionario delle idee sbagliate di Renzo Sertoli Salis (del 1955); il Dizionario delle idee correnti di Umberto Simonetta e Maurizio Costanzo (del 1975).

Con riferimento ai primi tre dizionari appena citati, una loro fondamentale differenza è che le varie voci dei primi due sono state create interamente dagli autori stessi, mentre il Dizionario antiballistico di Pitigrilli è un insieme di voci compilate con definizioni tratte da aforismi e pensieri di vari altri autori e, in qualche caso, da definizioni proprie. Inoltre, mentre il Dizionario del diavolo è redatto secondo la forma tipica dei dizionari tradizionali (voce e definizione), gli altri due, accanto a definizioni vere e proprie, presentano anche aforismi e pensieri a tema.

Questo Antidizionario dell'Ornitorinco, che costituisce un po' il riepilogo e l'aggiornamento dei dizionari o, meglio, degli anti-dizionari precedenti, è simile al dizionario di Pitigrilli per essere composto da definizioni tratte da citazioni varie, ma si distingue da esso, per avvicinarsi a quello di Bierce, per la forma in cui è redatto, che è quella tipica dei dizionari veri e propri, cioè voce e definizione senza aforismi a tema. Il risultato è un "antidizionario" unico nel suo genere. Un'ultima caratteristica di questo dizionario, che lo differenzia in maniera netta da quelli precedenti, è il fatto di essere nato sul web, il che lo rende continuamente aggiornabile.

A questo punto qualcuno potrebbe domandarsi: "Antidizionario, sì, ma perché dell'ornitorinco?". La risposta è semplice: perché questo dizionario possiede alcune caratteristiche che lo accomunano a questa sorta di "paradosso vivente" che è l'ornitorinco: è, per l'appunto, paradossale, sorprendente, "simpatico" e, come gli esemplari maschi di questa specie, con delle "punte" velenose sulla coda.
Antidizionario dell'Ornitorinco
Qui di seguito, l'elenco completo degli autori delle rispettive voci che compongono l'Antidizionario dell'Ornitorinco.
  • Anonimo: autobiografia, banchiere 1, bomba atomica, cavalleria, clacson, dittatura, educazione, fanatico, gesto eroico, Natale 2, onestà 1, oscenità, puntualità 1, reggiseno, sculacciata, silenzio 2, uomo di stato
  • Ernest Abbé: studente
  • Marcel Achard: pentimento
  • Lutz Ackermann: latte materno
  • Alphonse Allais: caffè, denaro 2, pigro
  • Woody Allen: bisessualità
  • Henri Frédéric Amiel: esperienza 1, fascino
  • Anacarsi: legge
  • Louis Aragon: genio 2
  • Aristotele: bellezza 1, donna 6, speranza
  • Vladimir Igorevich Arnold: matematica
  • Natalia Aspesi: adulterio 1
  • Wystan Hugh Auden: professore
  • Paul Auguez: amore 4
  • Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly: viaggiatore
  • Honoré de Balzac: burocrazia 1, deista, rassegnazione, silenzio 1
  • Rafael Barret: ladro
  • Charles Baudelaire: amore 12, dio 7, gloria
  • Roberto Bazlen: megalomania
  • Simone de Beauvoir: adulto, coppia 1
  • Henry W. Beecher: scimmia
  • Gottfried Benn: felicità, matrimonio 1
  • Stefano Benni: computer
  • Henri Béraud: giornalismo 1
  • Thomas Bernhard: scuola 1
  • Ambrose Bierce: abbandono, aforisma 1, amore 5, amore platonico 1, anno, architetto, assurdità, avvocato 1, bellezza 5, calamità, cinico 1, citazione, cleptomane, congratulazioni, cervello, conto corrente, cortesia, cristiano, dentista, disumanità, fede 1, felicità 1, irreligiosità, istrice, magia, matrimonio 2, nemico, ottimista 1, pazienza 1, piacere, politica 5, ricchezza 1, romanzo, rivoluzione, santo, sfortuna 1, signorina, solo, stima di sé, tradire, vigliacco, zanzara, zucca.
  • Carlo Bini: noia 1
  • Otto von Bismarck: politica 1
  • Arthur Bloch: alcolizzato, scultura
  • Ralph Boller: analfabeta
  • François de Bondy: sport 2
  • Jorge Luis Borges: morte
  • Stanislas de Boufflers: amore 1
  • Charles Bowen: metafisico
  • Constantin Brâncusi: architettura 1
  • Jo Brand: uomo 1
  • Tinto Brass: culo 1
  • Bertolt Brecht: amore 6
  • Aristide Briand: verità 1
  • Henry Brougham: avvocato 2
  • Wieslav Brudzinsky: amico
  • George Bryan Brummell: eleganza 2
  • Anselmo Bucci: alpinismo
  • John Buchan: ateo 1
  • Charles Bukowski: codardo, coraggioso, culo 2
  • Gesualdo Bufalino: dio 1, mangiare, ottimisti, passione
  • Anthony Burgess: guerra
  • Robert Burton: ozio
  • Vannevar Bush: scienza
  • Aldo Busi: sesso 1
  • Samuel Butler: gallina
  • Valeriu Butulescu: religione 1
  • George Gordon Byron: alta società, odio
  • Tommaso Campanella: mondo
  • Albert Camus: charme, cinismo 2
  • Elias Canetti: dio 2, disperazione 1
  • Truman Capote: realista
  • Pino Caruso: diavolo
  • Thomas Carlyle: macchina
  • Anton Čechov: matrimonio felice
  • Louis Ferdinand Céline: amore 7, viaggio
  • Guido Ceronetti: amore 8
  • Gino Cervi: amore a prima vista
  • Gilbert Cesbron: snob
  • Nicolas de Chamfort: amore 3
  • Philip Dormer Stanhope Chesterfield: stima
  • Gilbert Keith Chesterton: avventura, golf 1, tolleranza 2, vegetariano
  • Bernardo di Chiaravalle: avaro
  • Winston Churchill: golf 3
  • Marco Tullio Cicerone: fame
  • Emil Cioran: annoiarsi, ansia, desiderio, esistere, vecchiaia
  • Thomas Cleaners jr: ateo 2
  • Guido Clericetti: maggioranza
  • Jean Cocteau: capolavoro 1, capolavoro letterario
  • William Congreve: segreto 1
  • Hannah Cowley: donna
  • John Cunningham: golf 2
  • Maria Cvetaeva: nascere
  • Pierre Dac: lesbica
  • Nicolás Gómez Dávila: borghesia, egoista, intelligente
  • Julien De Valckenaere: aforista
  • Adrien Decourcelle: angelo, baro, biblioteca, consultare, demonio, diplomazia 1, divorzio 2, maniaco
  • Joseph Déjacque: anarchia 1
  • Maurice Dekobra: amare
  • Eugène Delacroix: umano 2
  • Antonio Delfini: scrittore 1
  • Enrique Santos Discépolo: tango
  • Roland Dorgelès: libertà 1
  • Carlo Dossi: burocrazia 2, genio 1
  • Fëdor Dostoevskij: umano 3
  • John Dryden: ballo
  • Alexandre Dumas (figlio): affari, dovere 1, matrimonio 7
  • Alexandre Duval: campagna
  • Louis Dumur: politica 2
  • Umberto Eco: giornalismo 2, qualunquismo
  • Georges Elgozy: blasfemia, castità 1, diploma, dubbio, fortuna 1, quotidiano, scrittore 2, sfortuna 2
  • George Eliot: disperazione 2
  • Paul Erdos: matematico
  • Robert Escarpit: erotismo
  • Henri Estienne: gola
  • Claude Farrère: amore 9
  • Federico Fellini: cinema
  • Ludwig Feuerbach: dogma
  • Penelope Fitzgerald: dovere 2
  • Ennio Flaiano: amante, parrucchiere, vivere
  • Gustave Flaubert: arte 2, basilica, borsa, gentiluomo 3, imbecille, laconismo, ministro, ottimista 2
  • Edward Morgan Forster: mistero
  • Anatole France: governare, libro 1
  • Benjamin Franklin: birra
  • Angelo Frattini: fidanzamento, lacrime, zebra
  • David Frost: televisione
  • Robert Frost: diplomatico, poesia
  • Lina Furlan: autobus, primo amore, segreto, sentimentalismo
  • John Garland Pollard: adulazione, alibi, antropofago, banchiere 2, bigamo 2, celibe, complimento, consiglio, epitaffio, giuria, imitazione, originalità, zitella 2.
  • Romain Gary: tecnologia
  • Louis Gauthier: alcol
  • John Gay: invidia
  • Jean Genet: cinismo 1,
  • Gérard Genette: comico
  • Roberto Gervaso: diplomazia 2, donna 1, matrimonio 3 e 4, malato immaginario, nevrotico, omosessualità 2, pessimista 1, potere, sfortuna 3, taccagno, tradimento, umano 6, zelo 2
  • André Gide: opera d'arte
  • Paul Gilbert: casa 2
  • Domenico Giuliotti: adulatore 2
  • Edmond e Jules de Goncourt: quadro, statistica 1
  • Remy de Gourmont: verità 2
  • Sigmund Graff: banca
  • Carlo Gragnani: pessimista 2
  • Sheila Graham: cibo
  • Gian Vincenzo Gravina: seccatore
  • Giordano Bruno Guerri: internet
  • Vittorio Guerriero: celebrità
  • Jean Guichard: divorzio 1
  • Thomas Hardy: pazienza 2
  • Christian Friedrich Hebbel: romanzo d'amore
  • Robert Anson Heinlein: egoismo
  • Arthur Helps: leggere
  • Georges Henein: anarchia 2, io 2, lavoro
  • Édouard Herriot: cultura 2
  • Theodor Heuss: caccia
  • Elizabeth Hogg: calciatore
  • Thomas Hood: cosmopolita
  • Bob Hope: banca
  • Adolphe d'Houdetot: parente povero
  • Elbert Hubbard: amicizia 2, conservatore
  • Victor Hugo: cinquant'anni, coscienza, malinconia, quarant'anni, religione 2
  • Robert Hutchins: laurea
  • Aldous Huxley: filosofia
  • Alfred Jarry: dio 3
  • Jerome Klapka Jerome: ambizione 1
  • Philip Johnson: architettura 2
  • Samuel Johnson: patriottismo 1
  • Joseph Joubert: corpo
  • Henry Kaiser: difficoltà
  • Alphonse Karr: abitante, felicità 2
  • Gary Kasparov: scacchi 1
  • Hans Krailsheimer: umiltà
  • Karl Kraus: aforisma 3, artista, cosmetica, cultura 1, diagnosi, donna 8, gelosia, politica sociale, vita familiare, psicoanalisi 1, storico, superuomo, vita 1
  • Ron Kritzfeld: cinico 3
  • Walter Kröpelin: plagio
  • Milan Kundera: ottimismo
  • François de La Rochefoucauld: ipocrisia, virtù
  • Roberto Labat: strisciare
  • Jean Pierre de Labouisse-Rochefort: ricchezza 2
  • Alphonse de Lamartine: dio 4, utopia
  • Carrie Latet: gravidanza
  • Martin Lauer: allenatore
  • Le Corbusier: casa 1
  • Yves Lecomte: salmoni
  • Robert Lembke: cipolla
  • John Lennon: vita 2
  • Edwin Lent: gatto
  • Giacomo Leopardi: illusione
  • Leonard Louis Levinson: America, attore, consumatore, dio 5, pomeriggio
  • Pierre-Marc-Gaston de Lévis: critica
  • Georg Lichtenberg: dio 6, tomba, religione 3
  • Sophie Loeb: amore platonico 2
  • Leo Longanesi: famiglia 2, sedia, seggiola
  • Mino Maccari: sport 1
  • Piolin de Macramé: circo equestre, libreria, verità 3
  • Stéphane Mallarmé: moda 1
  • Katherine Mansfield: rimpianto
  • Marcello Marchesi: ateo 3, umanità
  • Armistead Maupin: Natale 3
  • Mignon McLaughlin: ninfomane
  • Henry Louis Mencken: fede 2, teologia 1
  • Luigi Meneghello: uomo 2
  • Alda Merini: formica
  • Alessandro Morandotti: bacio, calcolo delle probabilità, fedele, io 1, ottimista, psicoanalista, suicidio, tradizione
  • Henri Meyers: artista
  • John Millington: adulatore 1
  • Jean-Baptiste Molière: denaro 1
  • Henry Monnier: mare
  • Michel de Montaigne: ragionamento
  • Indro Montanelli: omosessuale
  • Charles-Louis de Montesquieu: amicizia 1, libertà 2
  • Henry de Montherlant: sincerità
  • Alessandro Morandotti: amore 10, pazienza 3
  • Guido Edoardo Mottini: cane 2
  • Multatuli: scrivere
  • Arthur Murphy: allegria
  • Friedrich Nietzsche: cristianesimo, fede 3, pensatore, salute 2
  • Anaïs Nin: saggezza
  • Jacques Normand: umano 5
  • Michel Onfray: ateismo
  • Orazio: collera
  • Clara Ortega: cane 1
  • Publio Ovidio Nasone: bellezza 2
  • Alfredo Panzini: fortuna 2
  • Giovanni Papini: adulatore 2, modestia
  • Blaise Pascal: filosofare
  • Pier Paolo Pasolini: calcio, sesso 2
  • Jean Paul: ricordo 1
  • Harold Pinter: testa
  • Karl Pisa: debito
  • Pitigrilli: arrivista, conversazione, filatelico, flemmatico, gastronomo, libero parole incrociate, pensatore, riconoscenza, specialista, statistica 2, suocera, tautologia, tipo, torero, virgolette
  • Enrique Jardiel Poncela: capelli
  • André Prévot: adulterio 2, scapolo, società
  • Pierre-Joseph Proudhon: teologia 2
  • Andrea G. Pinketts: neonato 1
  • Serge Provencher: astrologia
  • Aleksandr Puškin: abitudine
  • François Rabelais: fallo
  • Hubert Reeves: universo
  • Charles Régismanset: camaleonte, castità 2, critico, decenza, distrarsi, filantropia, follia, povero, ricordo 2
  • Jules Renard: bontà, intelligenza 1, russare
  • Etienne Rey: Savoir-faire
  • Jean Jules Richard: università
  • David Riondino: coppia 2
  • Dino Risi: attore, bambino 1, bellezza 6, cinema 2, indossatrice
  • Alain Robbe-Grillet: pornografia
  • Jules Romains: salute 1, sano
  • Franklin Roosevelt: paura
  • Irving Rosenthal: omosessualità 1
  • Jean Rostand: morale
  • Jean-Jacques Rousseau: storia
  • John Russell: bigamo 1
  • Donatien Alphonse François de Sade: tolleranza 1
  • Herbert Samuel: burocrazia 3
  • George Sand: capolavoro 2, semplicità
  • Jean-Paul Sartre: bambino 3, eleganza 1, inferno
  • Camillo Sbarbaro: matrimonio 5
  • Maurice Scève: viaggiare
  • Arthur Schopenhauer: bambino 2, cattolicesimo, donna 5, ginecologo, immortalità
  • Ulrich Schmidt: terra
  • Peter Sellers: cosmetici
  • Ramón Gómez de la Serna: tentazione
  • William Shakespeare: brevità
  • George Bernard Shaw: danza, assassinio, innamorarsi, moda 2, patriottismo 2
  • Ignazio Silone: destino
  • Horace Smith: coraggio 3
  • Logan Pearsall Smith: best-seller
  • Ardengo Soffici: donna 3
  • Andy Soltis: scacchi 2
  • Giovanni Soriano: aforisma 2, agnostico, anima, anticonformista, appendice, ascoltare 2, cinismo 3, dio, dittatore, donna, etilista, fedeltà, libro 2, masturbazione, miseria, neonato 2, nichilismo, noia 2, pazienza 5, psicologia, quarant'anni, suicida, superstizione, umano, vita 3
  • Susan Sontag: arte 1
  • Stendhal: bellezza 3, onestà 2
  • Robert Louis Stevenson: presente, turismo
  • August Strindberg: letteratura 1.
  • André Suarès: nulla
  • Jonathan Swift: adulazione
  • Renato Taddei: coraggio 1
  • Italo Tavolato: giornalista, psicoanalisi 2
  • Francis Thompson: archivio
  • Richard Thurnwald: umano 1
  • Henrietta Tiarks: gentiluomo 1
  • Giuseppe Tomasi di Lampedusa: morfina
  • Ugo Tognazzi: pedone
  • Ferrante Alvaro de Torres: lucciola, soliloquio
  • Bribes de Touchimbert: amore 11
  • Lev Trotsky: razzismo
  • Mark Twain: buona educazione, classico
  • John Updike: matrimonio 6, scuola 2
  • Miguel de Unamuno: sociologo
  • Peter Ustinov: gentiluomo 3
  • Bertrand Vac: pazienza 4
  • Paul Valéry: amore 2, pelle, politica 3
  • Henry Van Dyke: tatto
  • S. S. Van Dine: virtuoso
  • Luc de Clapiers de Vauvenargues: commercio
  • Thorstein Veblem: burocrazia 4
  • Pierre Véron: anniversario, coraggio 2, oblio, rughe, salute 3
  • Christiane Villon: fine del mondo
  • Voltaire: caso, politica 4, superfluo
  • Paul Valéry: intelligenza 2
  • Gore Vidal: narcisismo
  • Edgard Wallace: intellettuale
  • Andy Warhol: artista
  • Evelyn Waugh: puntualità 2
  • Wolfram Weidner: famiglia 1
  • Orson Welles: idioti
  • Christian Wernicke: perdono
  • Elwyn Brooks White: pendolare
  • Oscar Wilde: ambizione 2, amore di sé, bellezza 4, bigamia, cinico 2, esperienza 2, indifferenza, monogamia, pianto, scontentezza, serietà, spontaneità
  • Thornton Wilder: letteratura 2
  • Henry Wotton: ambasciatore
  • Miguel Zamacoïs: ascoltare 1, autopsia, contratto, pelliccia, prudenza
Bibliografia
  • Ettore Barelli; Sergio Pennacchietti, Dizionario delle citazioni, BUR Biblioteca Universale Rizzoli, 2000
  • Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, Baldini Castoldi, Milano, 2005
  • Umberto Simonetta e Maurizio Costanzo: Dizionario delle idee correnti, Bompiani, Milano, 1975
  • Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, Adelphi, Milano, 1980
  • Roland Jaccard, Dizionario del perfetto cinico, Excelsior 1881, Milano, 2009 
  • Wilhelm Mühs, Gli aforismi del cinico, Mondadori, Milano, 1992
  • Wilhelm Mühs, Nuovi aforismi del cinico, Mondadori, Milano, 1994
  • Pitigrilli, Dizionario antiballistico, Sonzogno, Milano, 1953
  • Dino Provenzal, Dizionario umoristico, Hoepli, Milano, 2009
  • Renzo Sertoli Salis: Dizionario delle idee sbagliate, Ceschina, Milano, 1955
  • Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, 2000
Note
Se desideri condividere questa pagina sui tuoi social network preferiti, clicca sulle rispettive icone qui in basso.

Nessun commento: